Home Il Composite Momentum

Cos’é il Composite Momentum?

Il Composite Momentum è un indicatore di analisi tecnica creato da Francesco Caruso ed è parte fondamentale nel paper che ha vinto il “John Brooks Award IFTA” 2008-2009 come miglior lavoro presentato da un MFTA – Master of Financial and Technical Analysis.

Immaginate il tapis roulant di un aeroporto, quello che scorre lungo i corridoi che separano una zona dall’altra. L’aeroporto sono i mercati. La zona da dove partite è il punto di partenza di un trend. La zona dove scendete dal tapis roulant è il punto di arrivo, da dove poi parte un altro tapis roulant (un altro trend). Il Composite Momentum è il tapis roulant che unisce queste zone: unisce il punto di partenza di una tendenza al suo punto di arrivo.

Esattamente come succede per il tapis roulant, se voi provate a percorrerlo in senso inverso fate una gran fatica e ottenete poco risultato. Inoltre, appena vi fermate per riposarvi il movimento di fondo del tapis roulant vi riporta in men che non si dica da dove siete partiti. Se invece correte nella stessa direzione del tapis roulant, vi sembra di volare leggeri.

Questo è quello che succede a chi si oppone al momentum di fondo di un mercato (che è come chi corre controsenso: tanta fatica, poco risultato e comunque il tapis roulant non cambia direzione) rispetto a chi invece lo asseconda. Chi infine cammina lungo il corridoio, nella direzione giusta ma sul pavimento e non sul tappeto scorrevole, è nei confronti di chi usa il tappeto esattamente come chi ha una allocazione statica contro chi la sa variare con disciplina a seconda del trend: arriverà anche lui, ma ci metterà più tempo, sarà più stanco, avrà fatto più fatica e a volte, se non si mette a correre, perderà pure il volo.

Il Composite Momentum serve a capire tre cose:

  • Quando salire sul tapis roulant
  • In che direzione si va
  • Dove può essere opportuno scendere o prepararsi alla discesa

dove trovo il Composite Momentum?

Il Composite Momentum è tra i tools grafici di Bloomberg e Visual Trader.

Su queste piattaforme il Composite Momentum è inserito tra i tools grafici, devi solo eseguire la ricerca e abilitarlo. In caso di difficoltà ti invitiamo a rivolgerti all’assistenza delle piattaforme indicate.

Inserisci la formula del Composite Momentum su MetaStock e ProRealTime.

Su queste piattaforme il Composite Momentum non è inserito tra i tools ma qui puoi scaricare le formule per entrambi i linguaggi e salvarlo tra i tuoi indicatori.

per un approfondimento metodologico

L’applicazione di questo indicatore su base temporale di lunghissimo e lungo periodo (cioè su grafici annuali e trimestrali) fornisce indicazioni importanti sulla direzione di fondo del mercato. Su base mensile, fornisce agli investitori il timing di ingresso e uscita. Su base settimanale, genera per money managers e traders i segnali di “fine tuning” per il timing dell’operatività.

L’obiettivo del Composite Momentum è di aiutare a identificare la tendenza di fondo del momentum del mercato, i punti di svolta, le situazioni di eccesso e le situazioni con un potenziale particolarmente profittevole.

La sua costruzione deriva dall’unione di due indicatori, presentati da Francesco Caruso in occasione de due convegni mondiali dell’analisi tecnica, Roma 1998 e Lugano 2006. Lo studio relativo alal presentazione e modalità di utilizzo di questo indicatore è stato premiato come miglior studio di analisi tecnica professionale svolto da un MFTA (Master of Financial Technical Analysis) a livello mondiale: John Brooks Award dell’International Federetion of Technical Analysis – IFTA 2008/2009.