E’ opportuno tentare di astrarsi per un attimo dal day-by-day e provare a guardarsi indietro, magari non attraverso il nostro mercato ma attraverso il vero mercato leader, quello americano. Obiettivo: analizzare il lungo termine sul mercato azionario che ha piu’ storia, lo S&P, attraverso la tabella sviluppata da Doug Short (Figura 1), utilizzandola come riferimento per estrapolare alcune previsioni molto specifiche delle tendenze future. Le stime e gli scenari si basano su un’interpretazione imparziale dei dati derivati ​​da questo grafico. Seguendo i dati in modo asettico e lasciandosi condurre, si arriva ad una previsione snervante alla quale mi riferiro’ collettivamente come La Grande Repressione .

 La Grande Repressione del 2012